giovedì 4 dicembre 2014

Auguri nonna Emma

Tantissimi auguri alla nonna più longeva d'Italia e d’Europa, la sesta donna più anziana al mondo, che ha appena compiuto la bellezza di 115 anni! La nonna di Verbania raggiunge questo traguardo in invidiabili condizioni di salute. Intanto le stanno giungendo anche auguri d’eccezione, come il mega-biglietto di un metro per un metro e mezzo inviato da Carla Fracci, ambasciatrice di Milano Expo 2015, con «tutti gli auguri del mondo alla incredibile Emma» e l’invito alla esposizione universale. Il tema «nutrire il pianeta, energia per la vita» che da maggio a ottobre animerà il dibattito su cibo, risorse e alimentazione cade a pennello proprio per Emma. La supercentenaria è entrata poi ancora una volta nelle case di tutti gli italiani attraverso gli schermi di Rai Uno. Ma la domanda che tutti si pongono è: "cosa mangia nonna Emma per aver raggiunto questo traguardo così speciale?" Colazione con un uovo e fette biscottate, a pranzo pastina con un etto di carne cruda macinata e un vasetto di frutta; alle 15 il secondo uovo e qualche biscotto. Alle 18 ancora pastina, a mezzanotte un po’ di banana liofilizzata. Sembra questo il segreto della longevità di Emma, unito ad una vita fatta di orari regolari. «Come sto? Bene, tranquilla - risponde - Come un Papa». Con la differenza che lei di Papi ne ha visti ben 11. Non ha mai fatto il vaccino antinfluenzale, il medico va a casa sua una volta al mese per i controlli e le ultime analisi sono risultate perfette. Insomma un ottimo esempio da seguire che ci ricorda l’importanza della semplicità.
 
 
Fonte